Evento in dettaglio

LA SCIENZA IN PIAZZA SAN CARLO

DAL 14 AL 16 MAGGIO 2010 - PIAZZA SAN CARLO A TORINO

Un festa di piazza, un party per la conoscenza e le emozioni che l’accompagnano


Settimane della Scienza
BOLLE D’ARIA

In collaborazione con RuinArt artisti associati.
Una sarabanda di sorprendenti giochi con giganteschi e leggeri giocattoli ad aria: la bolla che cammina, i tubi volanti, i serpenti da cavalcare e le bolle vaganti che liberano da ogni resistenza anche i più timorosi tra gli spettatori.
L’aria è la sorprendente protagonista di questa performance da piazza per un pubblico di tutte le età.

MISURIAMO CON GLI EGIZI

A cura del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino.
Gli antichi Egizi avevano conoscenze astronomiche? Quale legame vi era tra astronomia, geometria e costruzione delle Piramidi? Sapevano calcolare il volume delle Piramidi? Se partecipi, potrai dare risposte a queste e ad altre domande. Misureremo i modelli delle piramidi di Giza, in particolare quella di Cheope, imitando l’arte dei tenditori di funi per scoprire i segreti usati da questa civiltà.

Settimane della Scienza
SULLE TRACCE DEL DNA

A cura del Life Learning Center Fondazione per le Biotecnologie di Torino e del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino.
In un bosco si trovano resti di ossa di un animale: è la scena del crimine. Chi è la vittima? E, soprattutto, chi è il colpevole e con quale movente? Un vero e proprio giallo scientifico interattivo. Suddivisi in gruppi, assumerete il ruolo di biologi, botanici, zoologi e naturalisti per orientarvi tra indizi e prove usando metodi e tecniche propri della polizia scientifica. Dall'analisi al microscopio dei campioni, all'estrazione e al confronto dei DNA, per interpretare i risultati e ricostruire la dinamica dei fatti e identificare vittima e colpevole.

EXPERIMENTA ACCENDI IL CERVELLO

A cura della Regione Piemonte
L’esplorazione del cervello è uno dei compiti più ardui della scienza e molto rimane da scoprire. È caduto il vecchio dogma secondo cui i neuroni non si rinnovano: oggi l’organo dell’intelligenza è visto come qualcosa di plastico, in continua evoluzione, e sono state scoperte cellule in grado di rigenerarsi. Scopriamo insieme come.

Settimane della Scienza
SOLIDI PLATONICI

A cura del Festival della Scienza di Grugliasco, in collaborazione con il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino
In laboratorio si costruiranno con cannucce o cartoncino i solidi: tetraedro, esaedro, ottaedro, icosaedro, dodecaedro. Questi solidi rappresentano un aspetto importante non solo per la matematica ma x tutta la cultura europea. Platone prendendo le idee geometriche della Scuola Pitagorica li utilizzò per descrivere forme e funzioni dei corpi e dei fenomeni naturali con la teoria dei 5 elementi (fuoco, terra, aria, acqua, energia). Nel ‘600 Keplero li utilizzò per costruire un modello armonico del sistema planetario.

La Geometria della Natura

A cura del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino.
Osservare, numerare, catalogare e misurare i regni minerale, vegetale e animale. Far comprendere che la matematica non è separabile dalla realtà, ma ha come sorgente la natura stessa. La costruzione dell'albero di Munari, della curva a fiocco di neve e di un virus.

Settimane della Scienza
DIGILANDIA laboratorio interattivo

In collaborazione con MateFitness e CNR-PSC.
Venite anche voi a fare questo viaggio affascinante e scoprirete le applicazioni della matematica a Internet e alla robotica, i misteri della crittografia e della logica binaria, la teoria dei codici e della programmazione in un percorso appassionante tra passato, presente e futuro con esperienze e attività interattive inedite. Il vostro computer non vi sembrerà più lo stesso di prima!

GIOCARE CON I NUMERI

In collaborazione con Quercetti - giocare intelligente.
Laboratorio dedicato ai bambini più piccoli, per imparare e scoprire la matematica divertendosi.

IL CIRCO DELLA SCIENZA

In collaborazione con Psiquadro.
Che succede se scienziati e giocolieri s'incontrano? Lì per lì si guardano come alieni, ma appena cominciano a giocare insieme fanno scoperte sorprendenti su come i corpi si muovono, stanno in equilibrio e su come scienza e creatività permettano insieme di realizzare evoluzioni e spettacoli avvincenti. Volete camminare su un filo come un vero equilibrista? Volete utilizzare strumenti da giocoliere? Allora questo è il posto giusto

Per gli orari, gli aggiornamenti, le variazioni e altre attività che arricchiranno il programma consultate www.settimanedellascienza.it

Pagina stampabile Invia questa news a un amico
web credits