Evento in dettaglio

Accademia delle Scienze di Torino in collaborazione con l'Istituto Nazionale di Neuroscienze


ore 16
Sala dei Mappamondi
Accademia delle Scienze
Via Accademia delle Scienze 6 - Torino

Piergiorgio Strata, Fabrizio Benedetti - Università di Torino
Lamberto Maffei - Scuola Normale Superiore di Pisa
Giacomo Rizzolatti - Università di Parma
Presiede Aldo Fasolo - Università di Torino
neuroscienze


Le neuroscienze sono uno dei campi di maggiore interesse e successo, fra le scienze contemporanee.
L’integrazione fra scienze biologiche “dure” (biologia molecolare, cellulare e genetica), discipline comportamentali e psicologiche, nuove tecnologie di imaging del cervello permette di definire strategie di conoscenza dei fenomeni complessi, come quelli legati alla memoria, o altre funzioni superiori.
Le tecnologie incentrate sulle scienze del cervello, gli intrecci con le tecniche emergenti (comunicazione, informatica, biotecnologie, nanoscienze), ci fanno intravedere un mondo senza dolore e malattia, in cui il corpo è manipolato con macchinari appositi, lo stato d’animo con “droghe intelligenti”, la natura biologica con la terapia genetica.
In questo mondo, persino la nozione di individuo, come oggi la intendiamo, potrebbe apparire obsoleta.

Molti si chiedono se queste nuove conoscenze potranno non solo migliorare la qualità della vita, oltre che cambiare la natura umana. Questa è forse fantascienza, ma ci induce a riflessioni etiche e sollecita l’apertura di un fitto dialogo fra scienza e società.

Per informazioni:
Chiara Mancinelli
Accademia delle Scienze di Torino
Tel. 011 5620047 info@accademia.csi.it
www.accademiadellescienze.it - www.torinoscienza.it/accademia

Pagina stampabile Invia questa news a un amico
web credits