Evento in dettaglio

CEMED – Centro Museo e Documentazione Storica
del Politecnico di Torino, Senso del Segno, Volarte,
AVA, Città di Torino


SEGNI E LAMIERE
dal 3 al 23 MAGGIO 2012
POLITECNICO DI TORINO, C.SO DUCA DEGLI ABRUZZI, 24 - TORINO

dal 26 MAGGIO al 9 giugno 2012
ex Venchi Unica, via De Sanctis, 12 - Torino

Settimane della ScienzaL’estetica non si esprime solamente nell’arte: gli sconfinamenti da un sapere all’altro sono moti di libertà per non essere intrappolati nei confini di una disciplina.
Le tecniche artistiche incisorie hanno origine nel Medioevo con la xilografia, ma soltanto con la fortunata sinergia di innovazioni tecnologiche nei settori della chimica, della meccanica e degli inchiostri si ha il meraviglioso sviluppo della calcografia di cui Albrecht Dürer fu maestro e pioniere. Ma l’incisione su metallo ha altre origini antiche quando i mastri armaioli cesellavano al bulino armi e corazze, monili e preziose suppellettili, e queste tecniche, anche se con macchinari assai più complessi, continuano anche oggi ad essere utilizzate per riportare su una superficie metallica scritte, disegni o anche solamente texture ornamentali.
La mostra, che si svolge negli spazi espositivi del Politecnico di Torino, narra, in forma visiva, la capacità dei metalli di raffigurare il pensiero dell’uomo mettendo in collegamento produzione artistica e produzione industriale: ne descrive l’interessante legame, non sempre visibile, e ne sottolinea il valore estetico-creativo. La mostra presenta al pubblico incisioni con le tecniche della puntasecca, acquaforte, acquatinta e altre tecniche sperimentali affiancate dai materiali e dagli utensili. L’esposizione è completata da materiali che testimoniano gli sviluppi dell’incisione industriale su metallo.

Orari visite Politecnico: lun - ven 9.30 -12.30, 14.30 - 18.30


Per informazioni:
CEMED Politecnico di Torino, Tel. 011 0907784 - 011 4330923
infomap@polito.it - www.polito.it/cemed
www.museoarchiviopolitecnico.it

Pagina stampabile Invia questa news a un amico
web credits