Evento in dettaglio

Associazione Assa - Associazione per gli Studi di Storia, tecnologia e Archeologia industriale del bacino minerario e metallurgico dell’Assa

IL GIALLO OCRA DELLE MINIERE DI BROSSO
Visite guidate al sito e agli stabilimenti minerari

19 MAGGIO 2012 - ORE 15
20 MAGGIO 2012 - ORE 10

Lessolo, frazione Calea, strada delle Miniere
ex Stabilimenti minerari di Valcava



Settimane della ScienzaLe miniere di Brosso furono acquisite nella seconda metà dell’Ottocento dalla Famiglia Sclopis che possedeva in Torino lo Stabilimento chimico della casa fondata nel 1812 in Via Aosta in Borgo Dora. Lo stabilimento occupava una superficie di 50.000 m2 tra fabbricati, tettoie e cortili, ed aveva a sua disposizione una considerevole forza motrice idraulica derivante dalla Dora. I suoi prodotti principali erano: acido solforico, acido cloridrico, acido nitrico, solfati di ferro, di rame, di magnesio, di soda, d’ammoniaca, perfosfati di calce e concimi chimici.

Ma non va trascurato un prodotto secondario che costituì un elemento storico non trascurabile per la città di Torino: il materiale colorante giallo ocra dei fanghi che si depositavano naturalmente nelle gallerie e che fu utilizzato in maniera estesa per le facciate degli edifici della città. Vie, piazze e palazzi storici furono adeguati a una moda che trasformò radicalmente il colore urbano per oltre un secolo.


Prenotazionie obbligatoria:
Giorgio Faraggiana, tel. 349 8162456
giorgio.faraggiana@polito.it

Pagina stampabile Invia questa news a un amico
web credits