Evento in dettaglio

SAN SALVARIO

il quartiere della scienza e della tecnologia
Settimane della ScienzaSan Salvario non è stato solo un quartiere residenziale, commerciale, industriale, ma anche, fra fine
Ottocento e inizio Novecento, il principale polo della ricerca scientifica torinese.
Qui si sono sviluppate la ricerca botanica e la sperimentazione agraria: dalla creazione dell’Orto Botanico nel 1729, all’insediamento dei Vivai Burdin nel 1822, e delle Serre Municipali tra il 1871 e il 1926, nello stesso isolato che, dal 1886, accoglie l’Accademia di Agricoltura con i suoi Orti sperimentali e, non lontano, in via Ormea 47, dal 1895, anche la Stazione di Chimica Agraria.
Dal 1859 il Castello del Valentino ospita la Regia Scuola di Applicazione per gli Ingegneri, primo nucleo dell’attuale Politecnico, mentre nel Parco si svolgono le grandi esposizioni, prima cittadine, poi nazionali e internazionali. E il Borgo medievale è il principale, ma non certo l’unico loro lascito.
Dal 1885, tra Corso Massimo d’Azeglio e via Giuria, si insediano i nuovi istituti scientifici dell’Università nei maestosi palazzi che danno vita alla «Città della Scienza», al cui fianco, dal 1931, sorge l’Istituto Galileo Ferraris. Dal 2006 in San Salvario è attiva la Scuola universitaria per le Biotecnologie di via Nizza 52, nello stesso luogo in cui, tra il 1934 e il 2003, si trovava la Facoltà di Veterinaria.
Di seguito troverete una serie di iniziative che si svolgono nelle Settimana della Scienza in questo quartiere di Torino e proprio in alcuni di questi luoghi la ricerca scientifica si è stratificata nel corso del tempo.


M.B.C. (il Molecular Biotechnology Center) di Torino

in collaborazione con la Fondazione per le Biotecnologie e Life Learning Center Torino

APERITIVO IN LABORATORIO
mercoledì 14 maggio 2008, ore 18-21
M.B.C. Via Nizza 52 - Torino

I partecipanti potranno visitare il nuovissimo centro di ricerca di Biotecnologie, assistere ad una conferenza sugli ultimi aggiornamenti della ricerca sulle cellule staminali e attraverso un semplice esperimento in laboratorio potranno estrarre e vedere il DNA. Attività per il grande pubblico.

INVESTIGAZIONI SUL CASO DNA
giovedì 15 maggio 2008, ore 9-13
M.B.C. Via Nizza 52 - Torino

Settimane della ScienzaInvestighiamo insieme per ricostruire le dinamiche di un delitto: un giallo scientifico interattivo durante il quale analizzeremo impronte digitali, interpreteremo esami tossicologici e test del DNA per ricostruire l’efferata dinamica dell’assassinio del direttore di una importante casa farmaceutica. Si comincerà analizzando la scena del crimine e procederemo in prima persona ad effettuare alcune delle analisi, come il confronto delle impronte digitali rilevate, l’osservazione al microscopio della terra ritrovata e soprattutto l’analisi del DNA dei sospettati, prima estraendolo e poi valutando i polimorfismi genetici. Esercitazione in laboratorio per le scuole medie superiori

SCOPRI IL DNA E LE CELLULE
venerdì 16 maggio 2008, ore 9-11 e 11-13
M.B.C. Via Nizza 52 - Torino

Il laboratorio sarà suddiviso in due parti: osservazione di cellule ed estrazione del DNA da frutta. Gli studenti potranno osservare al microscopio le cellule della cipolla, colorare il nucleo e visualizzarlo all’interno delle cellule. Infine, attraverso un semplice esperimento gli studenti potranno estrarre il DNA da un frutto. Esercitazione per le scuole medie ed elementari


Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 011 6600187
divulgazione@fobiotech.org

Pagina stampabile Invia questa news a un amico
web credits